Il commissario Arcuri da Fazio: «La nostra curva un mese fa si raddoppiava, oggi aumenta del 4%»

Domenica 15 Novembre 2020
Il commissario Arcuri da Fazio: «Le misure stanno producendo i primi effetti»

«La situazione è critica, ma non fuori controllo. Le misure messe in campo stanno cominciando a produrre i primi effetti». Lo ha detto il commissario per l'emergenza Domenico Arcuri da Fabio Fazio a Che tempo che fa su Rai3. «Anche oggi si conferma che la crescita continua, ma è sempre meno imponente. Se guardiamo i dati dell'ultimo mese, vediamo che i contagi crescono sempre di meno rispetto ai giorni precedenti».

 

 

«Oggi solo il 4,5% è ricoverato in ospedale. Era il 45% durante la prima ondata», ha aggiunto Arcuri. «Quatto domeniche fa i contagiati in Italia erano cresciuti del 114% rispetto alla domenica precedente. Oggi sono cresciuti del 4%, rispetto alla domenica precedente. La nostra curva un mese fa si raddoppiava, oggi aumenta del 4%», ha detto il commissario. 

 

«C'è sicuramente un problema dei pronti soccorso, perché il numero di persone che sono state rintracciate come contagiate, oppure che desiderano fare il tampone, si è moltiplicato tante volte», ha sottolineato Arcuri. «La prima ondata aveva una concentrazione geografica molto peculiare: 1/3 dell'Italia ha pagato il prezzo più alto in quei mesi. Alcune regioni hanno attrezzato i covid hotel. La maggioranza delle regioni non le ha allestiti. Stiamo facendo tutti uno sforzo straordinario, nei limiti del tempo e dello spazio che ci è concesso».

LEGGI ANCHE: Burioni torna in tv da Fazio: «Negli ospedali Usa stanno programmando vaccinazione per il 15 dicembre»

Ultimo aggiornamento: 22:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA