Coronavirus in Cina, torna la paura. A Pechino aumentano i contagi: «Situazione estremamente grave»

Martedì 16 Giugno 2020
Coronavirus in Cina, torna la paura. A Pechino aumentano i contagi: «Situazione estremamente grave»

I contagi di coronavirus spaventano di nuovo Pechino. Nella città ssi sono registrati 27 nuovi contagi portando a 106 il numero dei casi registrati negli ultimi giorni, tanto da far parlare di una situazione «estremamente grave». In un incontro con i giornalisti, il portavoce della municipalità della capitale cinese, Xu Hejian, ha detto che Pechino è impegnata «in una lotta contro il tempo» per fermare il contagio, attraverso «le misure più strette, decisive e determinate».

LEGGI ANCHE: Otto anziani uccisi e altri quattro tentati omicidi: arrestato Leopoldo, l'infermiere "angelo della morte" della casa di riposo

In totale, secondo quanto riferito dal ministero della Sanità cinese, in tutto il Paese si registrano 40 nuovi casi di coronavirus, di cui otto importati. Salgono così a 83.221 i contagi in Cina, mentre il numero dei decessi resta fermo a 4.634. Il nuovo focolaio a Pechino sarebbe  partito  nel mercato all’ingrosso di Xinfadi, uno dei più importanti del paese. Olre 10 quartieri della città sono diventati nuovamente zone rosse nel tentativo di arginare il contagio. 

Ultimo aggiornamento: 09:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA