Coronavirus, 145 morti e 675 casi in più (con 9mila tamponi in meno): la metà sono in Lombardia. Caso Lazio

Coronavirus, 145 morti e 675 casi in più (con 9mila tamponi in meno): in Lombardia la metà di contagiati e vittime di oggi
Coronavirus, 145 morti e 675 casi in più (con 9mila tamponi in meno): in Lombardia la metà di contagiati e vittime di oggi
di Simone Pierini
3 Minuti di Lettura
Domenica 17 Maggio 2020, 18:01 - Ultimo aggiornamento: 18:31
In Italia altre 145 persone sono morte per conseguenze derivate dal coronavirus con il totale che è arrivato a 31.908. Ieri il dato era di 153. È quanto ha diramato il dipartimento della Protezione civile nel bollettino di oggi domenica 15 maggio. In Lombardia la metà dei contagiati (326) e delle vittime (69) di oggi. I casi positivi in più nel nostro Paese sono infatti 675 contro gli 875 di ieri ma con una grande differenza: sono stati effettuati 9mila tamponi in meno. 

Più basso oggi il calo delle terapie intensive, solo 13 in meno, e dei ricoverati con sintomi, solo 89 in meno. Resta invece sopra i duemila giornalieri il numero dei guariti o dimessi: 2.366 nelle ultime ventiquattro ore. Di conseguenza scende il numero di persone attualmente positive in Italia: 68.351 con un diminuzione di 1.836 unità. 

Dicevamo della Lombardia che resta la regione nettamente più colpita del Paese e che anche oggi registra la metà dei positivi in più. Con tremila tamponi in meno effettuati scende dai 399 casi di ieri ai 326 di oggi. E anche le vittime sono 69, quasi il doppio rispetto alle 39 di ventiquattro ore fa. Migliora invece il Piemonte che conta appena 64 nuovi contagi (ieri erano 137) e 18 decessi, ma attenzione alla situazione ospedaliera: 58 ricoverati in più e +1 anche in terapia intensiva. Sale invece a undici il numero di regioni con meno di dieci casi giornalieri e di queste ben otto sotto i cinque: zero in Valle d'Aosta e Calabria.

Solo tredici i positivi in più in Veneto. Da segnalare il caso del Lazio che in un solo colpo vede il numero di casi in più salire a quota 50 complice anche un cluster scaturito da un funerale con quattro famiglie finite in isolamento domiciliare e diciotto positivi. 



IL BOLLETTINO DI OGGI

casi Covid-19 in Italia dall'inizio dell'emergenza sono ora 224.7435 (675 in più rispetto a ieri), di cui 31.908 morti e 125.176 guariti, 2.366 nelle ultime ventiquattro ore. Il numero di attualmente positivi nel nostro Paese è di 68.351 persone, ieri era di 70.187, una diminuzione di 1.836 unità. 

tamponi effettuati fino ad oggi sono 3.004.96060.101 nell'ultimo giorno. Il numero di persone realmente sottoposte al test sono 1.933.272, 33505 nelle ultime 24 ore. Ricordiamo che ogni persona può essere sottoposta a più di un tampone. 

Sono 762 i malati in terapia intensiva, 13 in meno rispetto a ieri. Di questi, 255 sono in Lombardia (-13). I ricoverati con sintomi sono 10.311, 89 in meno rispetto a ieri, e 57.351 (-1.661) sono quelli in isolamento domiciliare. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA