Coronavirus: 60 morti, 178 casi positivi in più ma pochissimi tamponi. Solo tremila test in Lombardia e la Liguria registra più contagi

Lunedì 1 Giugno 2020
Coronavirus: 60 morti, 178 casi positivi in più ma pochissimi tamponi. Solo tremila test in Lombardia e la Liguria registra più contagi

In Italia altre 60 persone sono morte per conseguenze derivate dal coronavirus con il totale che è arrivato a 33.475. Ieri il dato era di 75. È quanto ha diramato il dipartimento della Protezione civile nel bollettino di oggi lunedì 1 giugno. Cala il numero di decessi giornalieri sia a livello nazionale che in Lombardia dove le vittime sono 19. Dieci i morti in Emilia Romagna, 9 i morti in Piemonte, 7 in Toscana, 4 nel Lazio, 3 in Abruzzo, 2 in Liguria, 2 in Puglia, 2 in Friuli Venezia Giulia, 1 in Campania, 1 in Sardegna, 

Zero morti in Veneto, nelle Marche, nelle province autonome di Trento e Bolzano, in Sicilia, in Umbria, in Valle d'Aosta, in Basilicata, in Calabria e in Molise. 

LEGGI ANCHE:

Il virologo Pregliasco: «Il Coronavirus è cambiato, ma questo non significa che siamo tutti liberi»

Difficile da valutare l'andamento dei contagi, sceso da 335 casi in più a 178, con un numero di tamponi precipitato a 31.394 in un giorno, ben 24mila in meno rispetto a ieri e oltre 40mila in meno rispetto al dato di sabato. In particolare in Lombardia i test effettuati sono appena 3.572 con un aumento di 50 positivi in ventiquattro ore. Addirittura meno della Liguria che ne ha registrati 56 in più. Solo 21 i casi in Piemonte, 19 in Emilia Romagna e 10 nel Lazio. Il resto d'Italia si mantiene sotto i dieci contagi giornalieri con sei regioni ferme a quota zero: Basilicata, Molise, Calabria, Umbria, Sicilia e Marche. 

Cala anche il numero di guariti, 848 in più, mentre le persone attualmente positive nel nostro Paese sono 41.367, con una diminuzione di 708 unità. Sono 424 i malati in terapia intensiva, 11 in meno rispetto a ieri, 6.099 i ricoverati con sintomi, 288 in meno.

IL BOLLETTINO DI OGGI

I casi Covid-19 in Italia dall'inizio dell'emergenza sono ora 233.019 (335 in più rispetto a ieri), di cui 33.475 morti e 158.355 guariti o dimessi, 848 nelle ultime ventiquattro ore. Il numero di attualmente positivi nel nostro Paese è di 41.367 persone, ieri era di 42.075, una diminuzione di 708 unità. 

I tamponi effettuati fino ad oggi sono 3.910.133, 31.394 nell'ultimo giorno. Il numero di persone realmente sottoposte al test sono 2.451.674. Ricordiamo che ogni persona può essere sottoposta a più di un tampone. 

Sono 424 i malati in terapia intensiva, 11 in meno rispetto a ieri. Di questi, 167 sono in Lombardia (-3). I ricoverati con sintomi sono 6.099, 288 in meno, e le persone in isolamento domiciliare sono 33.475 (-1.778). 

Ultimo aggiornamento: 18:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA