Coronavirus, i dati choc a Bergamo: «Almeno 1.800 trentenni con la polmonite»

Martedì 24 Marzo 2020
Coronavirus, i dati choc a Bergamo: «Almeno 1.800 trentenni con la polmonite»

BERGAMO - La città di Bergamo è sempre più in ginocchio per via del coronavirus. Dati choc arrivano dai medici della Federazione medici di famiglia (Fimmg) Lombardia, secondo cui i pazienti trentenni con polmonite da Covid19 sarebbero almeno (se non più di) 1.800, in una città che conta poco meno di 120mila abitanti totali.

LEGGI ANCHE:

Coronavirus, infermiera suicida: «Era positiva al Covid-19, temeva di aver infettato altre persone». Aveva 34 anni

«La polmonite da Coronavirus evidentemente non colpisce solo in età più avanzata», spiega Paola Pedrini, segretaria Fimmg Lombardia, «qui a Bergamo siamo 600 medici di famiglia e ognuno di noi ha in osservazione almeno 3 trentenni malati di polmonite da Covid». 

Ultimo aggiornamento: 17:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA