Contromano in autostrada, chi era la vittima: Paola, 56 anni, stava per sposarsi. Il pirata ha tentato la fuga

L'uomo avrebbe percorso almeno 20-30 chilometri a velocità folle e contromano prima di schiantarsi e uccidere una 56enne che avrebbe dovuto sposarsi tra pochi mesi

Contromano in autostrada, uccide una donna e tenta la fuga: arrestato. La vittima stava per sposarsi
Contromano in autostrada, uccide una donna e tenta la fuga: arrestato. La vittima stava per sposarsi
3 Minuti di Lettura
Domenica 6 Febbraio 2022, 19:13

Avrebbe percorso diversi chilometri contromano e a folle velocità. Almeno una ventina, ma forse anche 30. Poi, dopo aver causato la morte di una donna di 56 anni che a breve si sarebbe sposata, ha anche tentato la fuga ma è stato arrestato quando, in stato confusionale, ha iniziato a sbattere i pugni contro un'autoambulanza.

Contromano in autostrada a 150 km/h, poi lo schianto

Sono questi i dettagli che emergono dalla ricostruzione del tragico incidente avvenuto ieri mattina sul raccordo autostradale di Trieste. Il 49enne Ales Gomolj, probabilmente già a Sesana, in territorio sloveno, aveva iniziato a viaggiare contromano e a velocità folle, tra i 150 e i 170 chilometri orari. Alla guida della sua monovolume di colore scuro l'uomo, nato a Koper (Capodistria) e residente a Komen (Comeno), è passato per il confine a Fernetti e ha proseguito la sua marcia contromano fino all'altezza di Duino, quando si è schiantato contro l'auto guidata da Hutu 'Paola' Paraschiva, 56enne romena, che è andata a fuoco.

Contromano in autostrada, la vittima stava per sposarsi

La donna è morta carbonizzata: residente in Italia da una decina di anni, viveva in provincia di Treviso e avrebbe dovuto sposarsi tra qualche mese e che stava raggiungendo Trieste per trascorrere il fine settimana con il compagno. Era madre di figli che vivono in Germania.

 

Contromano in autostrada, prima tenta la fuga poi si fionda contro l'ambulanza

Il cittadino sloveno, senza chiamare i soccorsi, in stato confusionale è scappato a piedi per un chilometro sull'autostrada, ha sbattuto i pugni su un'ambulanza che ha incrociato e infine è stato bloccato dalla Polizia di Gorizia, come testimonia un video postato sui social e individuato dal Tg Rai Fvg. Non sarebbe stata rilevata la positività ad alcol o stupefacenti. Gli investigatori stanno vagliando ogni ipotesi sul caso, comprese quelle di natura psicologica. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA