Giuseppe Conte: «Il vaccino sul coronavirus? Non penso debba essere obbligatorio»

Domenica 9 Agosto 2020
Referendum taglio dei parlamentari, Conte: «Voterò a favore»
Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte non ritiene che il vaccino contro il Coronavirus debba essere obbligatorio. «Speriamo» entro l'anno di avere il vaccino contro il coronavirus, «non penso» debba essere «obbligatorio» ha detto il premier a Ceglie Messapica, nel corso di un'intervista con il direttore di 'Affaritaliani.it', Angelo Maria Perrino. «Se mi dovessero confermare queste proiezioni ottimistiche c'è la possibilità di mettere il vaccino presto a disposizione di tutti e anche di altri Paesi Ue. Quando presto? Mesi diciamo. Entro l'anno? Speriamo».

Poi parlando del Referendum sulla riforma costituzionale ha affermato «Al referendum voterò a favore del taglio dei parlamentari».

LEGGI ANCHE: Furbetti di Montecitorio, chi sono? Sospetti anche su deputato presentatore tv Ultimo aggiornamento: 10 Agosto, 07:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA