Il compleanno di Ohad, festeggia i 9 anni ostaggio dei rapitori di Hamas. La famiglia: «Sii forte, ti vogliamo bene»

Ohad Zichri è stato rapito lo scorso 7 ottobre: è uno dei 3 bambini nelle mani di Hamas

Ohad, rapito da Hamas, festeggia i 9 anni lontano dalla sua famiglia. L'appello del fratello: «Sii forte, ti vogliamo bene»
Ohad, rapito da Hamas, festeggia i 9 anni lontano dalla sua famiglia. L'appello del fratello: «Sii forte, ti vogliamo bene»
di Redazione web
2 Minuti di Lettura
Lunedì 23 Ottobre 2023, 15:59

Compie 9 anni, ma non può festeggiare in serenità insieme alla sua famiglia, a casa perché lo scorso 7 ottobre, Ohad Zichri, un bambino israeliano, è stato rapito da Hamas e portato a Gaza. Il bimbo è uno dei circa 30 minori, femmine e maschi, strappati dalle loro famiglie in Israele, nel giorno in cui Israele ha dovuto fare i conti con una nuova guerra contro i terroristi.

L'appello del fratello

Ohad è stato rapito insieme a sua mamma ed ai nonni, e nel giorno del suo compleanno è il fratello Roi, che intervistato da Canale 12, ha detto che se potesse parlargli gli direbbe di «essere forte e di sapere che gli vogliamo bene». La storia del bambino israeliano è stata raccontata anche sui social e rilanciata dall'ambasciata di Israele in Italia, per sensibilizzare gli italiani e la comunità internazionale sulle difficoltà del popolo israeliano. Ohad, come molte bambini della sua età, ama lo sport, il calcio ed il tennis in particolare, ed adora un gioco tipico degli anni Ottanta, il cubo di Rubik.

Solidarietà per il piccolo

L'ambasciata italiana, in un tweet su X scrive che «non si può sopportare il pensiero che ci siano bambini tra gli ostaggi a Gaza.

Questa è una totale mancanza di umanità». Complessivamente, sono 222, secondo le stime dell’Idf gli ostaggi israeliani ancora nelle mani di Hamas.

© RIPRODUZIONE RISERVATA