Coccodrillo scappa dalla stiva, aereo si schianta: morti 20 passeggeri

Coccodrillo scappa dalla stiva, aereo si schianta: morti 20 passeggeri
Coccodrillo scappa dalla stiva, aereo si schianta: morti 20 passeggeri
2 Minuti di Lettura
Sabato 27 Agosto 2022, 19:34

Coccodrillo scappa nell'aereo che si schianta. Nell'incidente sono morte 20 persone. Il volo Filair Let L-410 è caduto il 25 agosto 2010, dopo essere decollato dalla capitale Kinshasa nella Repubblica Democratica del Congo. Ora, dopo 12 anni di indagini, la procura del posto ha individuato le cause della tragedia.

Coccodrillo scappa dall'aereo, la dinamica

Le autorità inizialmente credevano che la strage fosse stata causata dai bassi livelli di carburante. Anche perché non ci sono state esplosioni durante l'incidente. Ma l'unica persona sopravvissuta all'incidente ha descritto come tutti i passeggeri hanno seguito una hostess che cercava di trovare sicurezza nel velivolo. Secondo quanto riferito, ciò ha causato un drammatico spostamento del baricentro del volo e l'aereo è precipitato.

L'animale sopravvissuto

In qualche modo, il coccodrillo è sopravvissuto allo schianto, ma in seguito le autorità lo hanno ucciso con un machete. Uno dei piloti era un britannico, Chris Wilson, 39 anni, che fungeva da primo ufficiale. L'altro era il belga Danny Philemotte, 62 anni, che all'epoca possedeva la compagnia aerea.

© RIPRODUZIONE RISERVATA