Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Ciro Grillo e i tre amici rinviati a giudizio: «Violenza sessuale di gruppo». Rischiano fino a 12 anni

Lo ha deciso la gup Caterina Interlandi dopo un'ora di Camera di consiglio

Ciro Grillo e i 4 amici rinviati a giudizio: «Violenza sessuale di gruppo»
Ciro Grillo e i 4 amici rinviati a giudizio: «Violenza sessuale di gruppo»
1 Minuto di Lettura
Venerdì 26 Novembre 2021, 16:36

Ciro Grillo e i suoi tre amici, Edoardo Capitta, Francesco Corsiglia, Vittorio Lauria, sono stati rinviati a giudizio con l'accusa di violenza sessuale di gruppo ai danni di una ragazza. Lo ha deciso la gup Caterina Interlandi dopo un'ora di Camera di consiglio. È stata così accolta la richiesta del Procuratore Gregorio Capasso. La prima udienza del processo si terrà il prossimo 16 marzo. I quattro ragazzi rischiano fino a 12 anni di carcere.

Violenza sessuale, Ciro Grillo e tre amici a processo

«L'impianto accusatorio ha retto. È stata accolta la nostra richiesta, ora si farà un processo e si vedrà», ha sottolineato il Procuratore di Tempio Pausania dopo la decisione. I quattro giovani sono accusati di violenza sessuale di gruppo nei confronti di una coetanea italo-norvegese, dalla cui denuncia era scaturita l'indagine. I fatti risalirebbero al luglio di due anni fa in Costa Smeralda. Il rinvio a giudizio era stato sollecitato dal procuratore Gregorio Capasso. Il collegio difensivo aveva invece sollecitato il non luogo a procedere e chiesto che si proceda con rito ordinario.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA