Cattolica, coca e ketamina per sballo
del weekend: spacciatori arrestati

Martedì 20 Febbraio 2018
Cattolica, coca e ketamina per sballo del weekend: spacciatori arrestati

CATTOLICA - Spacciava ketamina, l’anestetico che si usa per i cavalli, nei pressi di una nota discoteca riminese. Un 27enne di Brindisi, residente a San Giovanni in Marignano, è stato tratto in arresto sabato notte dalla Guardia di Finanza, con l’accusa di traffico e detenzione di sostanze stupefacenti, e posto a disposizione per il giudizio “per direttissima”. Un weekend da sballo stroncato, nella serata di domenica, con altri due arresti compiuti, questa volta, dai carabinieri della Tenenza di Cattolica: incastrati due cittadini albanesi, S.E., 28 anni, e K.S., 27 anni, nullafacenti, incensurati, entrambi domiciliati in un’abitazione di Cattolica. Per loro l’accusa è di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, in particolare di cocaina.
L’attività dei militari dell’Arma è stata effettuata nel corso di controlli mirati nelle zone a confine tra Cattolica e Misano Adriatico, a seguito dei quali sono stati sottoposti a sequestro circa 10 grammi di cocaina, già suddivisa in dosi, rinvenuti dopo perquisizione personale e domiciliare nei confronti dei due giovani, unitamente ad alcuni migliaia di euro, ritenuti provento di attività illecita. I militari in forza al Nucleo operativo del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Rimini, invece, hanno portato avanti un’articolata attività di controllo e pattugliamento per il contrasto dei traffici illeciti, dedicandosi anche all’attento monitoraggio dei principali luoghi di aggregazione giovanile. Con l’ausilio delle unità cinofile, nei pressi di una discoteca della riviera riminese, hanno così sottoposto a sequestro 7 grammi di ketamina, equivalente ad una droga sintetica usata per lo sballo, già suddivisa in dosi. Il 27enne brindisino arrestato era stato notato all’interno di un parcheggio con atteggiamenti sospetti. Dalla perquisizione sono spuntati fuori 5 grammi di ketamina suddivisa in 10 dosi confezionate e pronte per essere destinate allo spaccio. I militari hanno poi esteso la perquisizione nella sua abitazione di San Giovanni in Marignano, rinvenendo ulteriori 2 grammi della stessa sostanza e un bilancino di precisione.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA