​Sesso dentro una cabina bancomat
l'ultima bravata della baby gang

Sesso dentro una cabina
del bancomat: l'ultima
bravata della baby gang
CASTELFRANCO - Sesso dentro una cabina bancomat, i residenti beccano i due fidanzatini focosi. Noncurante delle telecamere la giovane coppia, è entrata nell'area adibita al prelievo della Cassa di risparmio del Veneto nella piazzetta rossa e si è lasciata andare consumando un rapporto sessuale sotto gli occhi sconcertati dei residenti. Il fatto, accaduto nel tardo pomeriggio di lunedì in via Fabio Filzi nella piazzetta confinante con via Podgora, riporta i riflettori su una delle zone dove i cittadini si trovano spesso difronte a situazioni di disagio che vanno dagli schiamazzi a tutte le ore fino allo spaccio. Ma non è tutto. Nella serata di lunedì, Claudia Peloso insieme al marito, residenti nella piazzetta, hanno trovato nascosto tra la siepe un borsone contenente una mazza da baseball, una spranga e una lima di ferro. «La situazione è degenerata afferma Claudia Ogni giorno, domenica compresa, questa baby gang composta da circa 25 ragazzi, arriva qui intorno alle 12 e fino alle 22 va avanti con musica a tutto
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
Scopri la promo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 17 Luglio 2019, 12:06 - Ultimo aggiornamento: 12:08