Casamonica, colpo al clan a Roma: maxi-blitz all'alba. Arresti e beni confiscati per 20 milioni di euro

Martedì 16 Giugno 2020
Casamonica, colpo al clan a Roma: maxi-blitz all'alba. Arresti e beni confiscati per 20 milioni di euro

Duro colpo al clan Casamonica. La Polizia, su richiesta della Dda, sta eseguendo misure cautelari per associazione di stampo mafioso, estorsione, usura e intestazione fittizia di beni. Maxi sequestro antimafia di beni ai fini della confisca per 20 milioni di euro, su proposta del procuratore della Repubblica e del questore di Roma.

LEGGI ANCHE: Coronavirus in Cina, torna la paura. A Pechino aumentano i contagi: «Situazione estremamente grave»

Nell'operazione, in corso dalle prime ore di questa mattina, sono impiegati più di 150 uomini della Polizia del Servizio Centrale Operativo, della Squadra Mobile di Roma e del Commissariato Romanina, che stanno eseguendo un'ordinanza applicativa di misure cautelari personali e reali, emessa dal gip del Tribunale di Roma, su richiesta della locale Dda, nei confronti di appartenenti al clan Casamonica.
Oltre alle ordinanze, è stato eseguito il decreto di sequestro di beni ai fini della confisca, emesso dal Tribunale di Roma-Sezione delle Misure di Prevenzione per un valore di circa 20 milioni di euro. I dettagli dell'operazione saranno illustrati nel corso di un incontro con i giornalisti che si terrà nella sala riunioni della procura alle 11, alla presenza del procuratore Michele Prestipino, del direttore centrale Anticrimine, Francesco Messina, e del questore di Roma, Carmine Esposito.

Ultimo aggiornamento: 09:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA