La casa comprata è diversa dalle foto: 84enne uccide l'agente immobiliare. Poi si spara

In Virginia Albert Baglione ha tolto la vita all'agente immobiliare Soren Arn-Oelschlegel, 41 anni, poi si è suicidato non appena sono arrivate le forze dell’ordine

Sabato 16 Ottobre 2021
Soren Arn-Oelschlegel (Foto: Facebook)

Tragedia in Virginia dove un uomo ha ucciso un agente immobiliare reo di avergli venduto una casa, che secondo lui, non corrispondeva alla descrizione presente sul sito internet dell’agenzia. L’ottantaquattrenne cliente scontento, stando a quanto riferito dalla polizia, si è poi tolto la vita.

LEGGI ANCHE:

Indonesia, strage di bambini in gita scolastica: 11 morti annegati nel fiume

 

Soren Arn-Oelschlegel (Foto: Facebook)

 

 

Cliente ottantaquattrenne uccide l'agente immobiliare e poi si spara

 

 

Albert Baglione, 84 anni, ha ucciso a colpi di arma da fuoco l'agente immobiliare Soren Arn-Oelschlegel, 41 anni, venerdì sera nella casa di Portsmouth, in Virginia. L’uomo ha quindi chiamato la polizia confessando il delitto («Ho sparato al mio agente immobiliare») per poi, una volta arrivate le forze dell’ordine, chiudersi in una stanza e togliersi la vita sparandosi.

Secondo quanto riferito, l'uomo era dell'Alabama e aveva comprato la casa a scatola chiusa dalle foto presenti sul sito web dell’agenzia. L’abitazione però, stando alle sue recriminazione, non corrispondeva a quanto promesso, facendolo arrabbiare e spingendolo al terribile omicidio-suicido.

La vittima, il giovane agente immobiliare Soren Arn-Oelschegel, è stato un volontario di lunga data con il gruppo LGBTQ Hampton Roads Pride. L'organizzazione ha lasciato un chiaro messaggio sul social: «Il nostro amore e sostegno va alla famiglia e agli amici di Soren per questa perdita devastante. il suo spirito gentile e generoso ci ha lasciato troppo presto».

Una fiaccolata in onore di Arn-Oelschlegel è stata programmata per giovedì sera a Norfolk.

© RIPRODUZIONE RISERVATA