C'è da lavorare anche di domenica
cantiere non trova operai da assumere

C'è da lavorare anche
di domenica, cantiere
non trova operai da assumere
di Alvise Sperandio
MESTRE - C’è da lavorare, ma non si trovano i lavoratori. Al cantiere nautico Beraldo, a Ca’ Noghera, non sanno più da che parte girarsi per riuscire ad assumere qualcuno. Di profili aperti ce ne sono quattro e già da un po’ di tempo: si cerca un meccanico per i motori dei mezzi di servizio, un carpentiere, un saldatore e un responsabile di cantiere. Tutti posti non retribuiti male, a partire – ad esempio per il meccanico – da un salario base di 1.250 euro al mese che può salire a 1.400 o 1.600 in base alle qualifiche e all’esperienza. Eppure la proprietà non ne va fuori, con il rischio di non poter ampliare l’attività, che con la bella stagione aumenta in modo significativo, perché non riesce a trovare il personale che le serve.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
Scopri la promo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 11 Febbraio 2019, 09:12 - Ultimo aggiornamento: 12:45