​Cacciatore scivola nel bosco mentre
osserva i cinghiali: trovato morto

Giovedì 2 Giugno 2016 di Paola Treppo
Cacciatore scivola nel bosco mentre osserva i cinghiali: trovato morto

OVARO (Udine) - Tragedia in Carnia dove un uomo di 67 anni di Ovaro è caduto nel bosco ed è morto. L’uomo, la cui salma è stata ritrovata questa mattina verso le 7, giaceva lungo un versante molto ripido nella macchia che si staglia sulla strada secondaria che dalla frazione di Mione di Ovaro, la cosiddetta “Stentarie”, per un tratto asfaltata e poi bianca, porta nel vicino comune di Sauris. L’uomo era uscito il giorno prima, con la sua auto. Non aveva lasciato detto dove era diretto e, non vedendolo rientrare, i familiari hanno dato l’allarme. A quel punto sono scattate le ricerche da parte delle squadre dei volontari del Cnsas di Forni Avoltri, dei carabinieri di Tolmezzo e della Guardia di finanza di Tolmezzo, il Sagf. Per tutta la notte è stata battuta una vasta area e stamane, verso le 5, è stata trovata la sua automobile. Circoscritta l’area di ricerca, allertato anche il 118 nel caso l’uomo fosse ferito e bisognoso di cure, le squadre sono entrate nel bosco e hanno fatto la terribile scoperta. Il 67enne era andato a vedere i cinghiali e, da un pendio ripido condotto a prato, è caduto ed è morto. Del fatto è stato informato il pm di turno della Procura di Udine. Decretato il decesso da parte del medico legale, sarà rilasciato il nulla osta per la rimozione della salma. Il 67enne era un cacciatore e amava fare lunghe passeggiate nei boschi. 

Ultimo aggiornamento: 11:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA