Burioni e Tarro, lo scontro su Twitter continua: «Miglior virologo al mondo». Ecco cos'è accaduto

Venerdì 24 Aprile 2020
Burioni e Tarro, lo scontro su Twitter continua: «Miglior virologo al mondo». Ecco cos'è accaduto

Continua lo scontro social tra il virologo Roberto Burioni e il collega Giulio Tarro, che si erano già pizzicati nei giorni scorsi. Il primo ha ripostato in due tweet, con i titoli «Il miglior virologo del mondo» e «il miglior virologo del mondo (2)», due articoli di forte critica a Tarro.

LEGGI ANCHE: Fase 2, il calendario con le 4 date per le riaperture dopo il lockdown: si parte dal 27 aprile

Nel primo ritwitta il giornalista Massimiliano Coccia: «Su espressonline la mia inchiesta su Giulio Tarro, tra lauree in strane università, sieri anticancro e altre cialtronate. Buona lettura». Nel secondo cita Huffingtonpost.it: «Società italiana di immunologia contro Giulio Tarro: falso esperto, chi lo interpella controlli prima il suo cv».


«TRUMP? DA DISINFORMAZIONE DANNI TRAGICI» Iniezioni di disinfettante e bagni di sole. Sulla 'ricetta Trump' contro il nuovo coronavirus la prima reazione del virologo Roberto Burioni, che della lotta alle fake news ha fatto una missione, è: «Su simili affermazioni non ho commenti da fare, sinceramente». Un'osservazione però l'esperto la aggiunge: «In momenti come questo - dice all'Adnkronos Salute - tutti coloro che hanno grandi responsabilità devono misurare le parole, perché i danni della disinformazione medica possono essere tragici».
 

Ultimo aggiornamento: 17:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA