Festini a Villa Inferno, la minorenne: «Ho visto decine di ragazzi sniffare»

Mercoledì 2 Settembre 2020
Festini a Villa Inferno, la minorenne: «Ho visto decine di ragazzi sniffare»

 «A casa sua ho appreso che spesso si svolgono incontri per consumare cocaina e fare sesso tanto da essere conosciuta come Villa Inferno. Cosi mi aveva detto proprio Luca Cavazza quando mi aveva convinto a seguirlo». A parlare è la ragazzina 17enne finita nel giro di droga e prostituzione scoperto dai carabinieri di Bologna che descrive agli investigatori cosa succedeva all'interno della Villa tra Pianoro e Rastignano, nel Bolognese, di proprietà di Davide Bacci, costruttore edile, ora finito in carcere. Luca Cavazza, invece, ex candidato della Lega alle ultime elezioni regionali, si trova attualmente agli arresti domiciliari. La 17enne, unica minorenne coinvolta nella vicenda, spiega poi che «arrivati a casa di Bacci, io avevo già appreso da Cavazza che ci saremo fatti una “fattanza, cioé Bacci ci avrebbe dato della coca. Infatti appena arrivati a casa di Bacci io ho visto che c'erano una decina di persone tra ragazzi e ragazze che stavano pippando». 



«Io stordita dalla droga e coinvolta nei festini». E' partito tutto dalle parole di una minorenne e dalla scoperta di una mamma di video hard sul cellulare della figlia, l'indagine da parte del nucleo operativo dei carabinieri della compagnia Bologna Centro che ha eseguito sette misure cautelari di vario tipo nei confronti di altrettante persone accusate  di induzione alla prostituzione e reati in materia di stupefacenti. Tra le persone coinvolte nell'indagine, un agente immobiliare, Luca Cavazza, 27 anni, candidato per la Lega con Lucia Borgonzoni alle ultime elezioni regionali, che è ai domiciliari.

Tutto è iniziato con la denuncia di una madre: 
«Mia figlia prima stordita dalla droga e poi costretta a fare sesso». Anche la ragazza in sede di denuncia avrebbe ammesso di aver partecipato a uno dei festini in cui, dopo aver assunto un grande quantitativo di cocaina, non più lucida, sarebbe stata coinvolta in atti sessuali. Altri filmati delle serate a base di orge e droga circolerebbero in rete.

 

Ultimo aggiornamento: 12:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA