Finti sordomuti, finta raccolta fondi
i due romeni intascavano tutto

Sabato 17 Agosto 2019

BIBIONE - Si fingevano sordomuti e legati ad un'associazione di volontariato per intascare soldi dai turisti a Bibione: sono stati smascherati dagli agenti della polizia locale operativi in borghese in spiaggia. Si tratta di due romeni ai quali è stato sequestrato l'incasso e che sono stati denunciati all'Autorità giudiziaria. Soddisfazione è stata espressa dal sindaco di San Michele al Tagliamento Pasqualino Codognotto: «è doveroso ringraziare i nostri agenti per il lavoro svolto e per il loro impegno a tutelare i vacanzieri soprattutto in un momento in cui si registra la massima presenza di turisti nella nostra spiaggia»

Ultimo aggiornamento: 18:04 © RIPRODUZIONE RISERVATA