Litiga con la fidanzata, scende dall'auto e viene investito: Fabrizio muore a 45 anni

Lunedì 2 Dicembre 2019
Litiga con la fidanzata, scende dall'auto e viene investito: Fabrizio muore a 45 anni

CORTONA - È uscito dalla sua auto al buio in piena notte sulla superstrada, dopo aver litigato con la sua fidanzata, ed è morto investito da un'auto che arrivava a tutta velocità: una tragedia avvenuta nelle prime ore di sabato in Toscana, tra Bettolle, frazione di Sinalunga (Siena) e Foiano della Chiana (Arezzo). A morire in maniera drammatica è stato il 45enne Fabrizio Tramontana, residente a Terontola di Cortona, nell'aretino.

< Stando alla ricostruzione dell'incidente da parte dei carabinieri, dopo una banale discussione avuta con la donna, Tramontana è uscito dall'auto intorno alle 3. Un automobilista di passaggio ha notato la sagoma di una persona nell'oscurità. E poco dopo la tragedia. Un altro automobilista non ha potuto evitare l'impatto, mentre la fidanzata aveva tentato di tornare indietro per recuperare il compagno. L'investitore si è fermato e ha chiamato i soccorsi ma è stato tutto vano. La salma è stata portata all'obitorio dell'ospedale di Nottola (Montepulciano).

I funerali di Fabrizio Tramontana saranno celebrati domani martedì 3 dicembre a Mercatale di Cortona, dove era originaria la famiglia. Il 45enne, nato a Umbertide, abitava a Terontola da molti anni. Le esequie saranno celebrate alle ore 14.30 nella località della Val di Pierle. Ieri mattina il fratello e la mamma si sono recati all'obitorio per il riconoscimento. La procura di Siena ha concesso il nulla osta per la sepoltura. Tramontana, iscritto alla Lega da tempo, era atteso ieri sera a Firenze alla cena elettorale che ha visto la partecipazione del segretario Matteo Salvini, come hanno riferito le cronache locali. 

Ultimo aggiornamento: 13:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA