Benzinai, chiusura e sciopero revocato dalla Commissione di Garanzia

Mercoledì 25 Marzo 2020
I benzinai pronti alla serrata. Ma l'annuncio del blocco delle pompe in tutta Italia - proclamato ufficialmente a partire da oggi sulle autostrade per poi abbracciare progressivamente gli altri impianti, è stato congelato. Anzi tecnicamente revocato dalla Commissione di garanzia dell'attuazione della legge sullo sciopero nei servizi pubblici essenziali, che ha invitato i sindacati - appunto- a revocare lo sciopero.

LEGGI ANCHE:

Due colpi di tosse e poi il silenzio: il professore muore durante la lezione online

L'incertezza regna sovrana, però, anche se il premier Conte ha poi dichiarato: «La ministra De Micheli adotterà un'ordinanza che consentirà di regolamentare l'orario di apertura in modo da assicurare il rifornimento di carburante in tutta la penisola».

Intanto c'è pure l'accordo fra Abi e sindacati per il lavoro negli istituti di credito: si potrà entrare solo con appuntamento e i dipendenti dovranno avere le mascherine. Ultimo aggiornamento: 11:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA