Bari, 81enne uccisa in casa: fermato l'assassino, ha confessato il delitto

Giovedì 16 Settembre 2021
Bari, 81enne uccisa in casa: fermato l'assassino, ha confessato il delitto

Svolta nelle indagini sull'omicidio di Anna Lucia Lupelli, l'81enne trovata morta in casa a Bari due giorni fa. La polizia ha infatti fermato un 51enne, Saverio Mesecorto, che ha poi confessato il delitto.

 

 

Il 51enne è ora accusato di omicidio volontario aggravato dalla premeditazione. L'omicidio è avvenuto alle ore 13 circa del 13 settembre, il giorno prima del ritrovamento del cadavere della donna, uccisa con otto coltellate. Secondo la ricostruzione degli uomini della Squadra mobile coordinati dal pm Claudio Pinto, la vittima era intenta a prepararsi il pranzo, e infatti in casa gli agenti hanno trovato la tavola apparecchiata e, sul piano cottura della cucina, con la fiamma ancora accesa, una pentola con del cibo ormai carbonizzato. Le indagini, supportate dall'acquisizione delle immagini dei sistemi di video sorveglianza e dalle numerose dichiarazioni raccolte di vicini di casa e famigliari, hanno consentito di ricostruire la dinamica e il movente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA