Bambino trascinato dalla corrente ma salvato da due bagnini a Lecce. Mare pericoloso, allarme in tutto l'Adriatico

Bambino trascinato dalla corrente ma salvato da due bagnini a Lecce. Mare pericoloso, allarme in tutto l'Adriatico
Bambino trascinato dalla corrente ma salvato da due bagnini a Lecce. Mare pericoloso, allarme in tutto l'Adriatico
2 Minuti di Lettura
Domenica 10 Luglio 2022, 13:20

Ancona paura in Adriatico. Questa volta lungo la costa di Ugento, a Lecce, a causa del vento forte: un bambino è stato spinto al largo sulla sua tavoletta da surf ed è statosalvato dai bagnini di un lido vicino.

Stava facendo il bagno e giocando con la sua tavoletta da "surf" quando il forte vento lo ha spinto al largo. Fortunatamente il pericolo non è sfuggito agli occhi vigili dei bagnini di lido vicino nella zona di Lido Marini, marina di Ugento. I due bagnini si sono buttati in mare e con un pedalò hanno raggiunto il malcapitato bimbo e lo hanno messo in salvo. Il salvataggio si consumato sotto gli occhi dei genitori preoccupati e altri bagnanti. 

Mare pericoloso con il vento

Non è l'unico caso che viene segnalato da questa mattina a causa del forte vento in Salento. Mare pericoloso per le onde particolarmente alte, tanto che in diverse zone i lidi sono rimasti desolatamente vuoti. E chi ha provato a fare il bagno, ha dovuto fronteggiare anche queste difficoltà. È allerta gialla in tutta la Puglia dal primo pomeriggio fino a mezzanotte per i venti forti dai quadranti settentrionali con raffiche fino a burrasca. L'avviso emesso dal centro funzionale decentrato della Regione Puglia conferma le condizioni meteorologiche avverse e il rischio di criticità per il forte vento e annuncia possibili mareggiate lungo le coste esposte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA