Capricci per un giocattolo: bimbo
di 9 anni abbandonato nel negozio

Capricci per un giocattolo:
bambino di 9 anni
abbandonato nel negozio
PISTOIA -  L'avevano lasciato per «punizione» presso un negozio di giocattoli, il 'Centro Agliana' di via Berlinguer a Agliana (Pistoia), perché aveva fatto le bizze al rifiuto di acquistargli un giocattolo. È accaduto sabato scorso, ad un bambino di 9 anni di Montale (Pt) trovato in lacrime dal personale addetto alla vigilanza che ha avvisato il 112.



I carabinieri immediatamente intervenuti hanno cercato insieme al personale dell'esercizio di tranquillizzare il bambino, ed hanno accertato che si trovava lì da solo da oltre mezz'ora confuso in mezzo alla clientela, e stava cercando disperatamente i genitori che invece lo avevano intenzionalmente abbandonato nel negozio per «punizione». Il padre 43enne e la madre 34enne rintracciati dopo circa un'ora, si sono presentati presso l'esercizio per recuperare il figlio. La vicenda è stata segnalata dai militari sia alla procura ordinaria che al tribunale dei minori di Firenze, denunciando i genitori per abbandono di minori. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoled├Č 13 Dicembre 2017, 11:20 - Ultimo aggiornamento: 13-12-2017 11:45

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO


PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui

0 di 0 commenti presenti