Ballottaggi, seggi aperti fino alle 23
in 126 Comuni. Rischio astensione

Domenica 19 Giugno 2016
Ballottaggi, seggi aperti fino alle 23 in 126 Comuni. Rischio astensione

 Seggi aperti per i ballottaggi delle elezioni comunali, che si concluderanno questa sera alle 23.
   
I cittadini che oggi andranno al voto sono 8.610.142, distribuiti in 126 comuni, di cui sei capoluogo di regione (Roma, Milano, Torino, Napoli, Bologna e Trieste) e 14 di provincia (Benevento, Brindisi, Carbonia, Caserta, Crotone, Grosseto, Isernia, Latina, Novara, Olbia, Pordenone, Ravenna, Savona e Varese).
Lo scrutinio avrà inizio questa sera al termine delle operazioni di voto e dopo il riscontro del numero dei votanti.

Sono stati cinque i sindaci eletti al primo turno nei comuni capoluogo, 20 i comuni dove si va al ballottaggio. Dei 25 comuni capoluogo al voto il 5 giugno scorso, i sindaci uscenti erano appartenenti 21 al centrosinistra, 4 al centrodestra.

Il centrosinistra, al primo turno alle comunali, ne ha confermati 3: CAGLIARI, SALERNO e RIMINI; uno lo ha riconfermato il centrodestra, COSENZA. VILLACIDRO, che era guidata dal centrosinistra, è andato ad una lista civica. 


Quattro capoluoghi di provincia sono riusciti ad eleggere al primo turno il sindaco: COSENZA con Mario Occhiuto sindaco uscente del centrodestra che si riconferma alla guida dell'amministrazione; RIMINI con Andrea Gnassi, sindaco uscente di centrosinistra. Eletta al primo turno anche Marta Cabriolu alla guida del Comune di VILLACRIDRO, della Provincia del Medio Campidano, in Sardegna. Infine a SALERNO, guidata dal governatore De Luca fino al febbraio 2015, ha visto il trionfo del deluchiano Vincenzo Napoli che ha raccolto oltre il 70%.

Ultimo aggiornamento: 20 Giugno, 19:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA