Balena trovata morta, la scoperta choc
dentro ci sono 40 chili di plastica

Balena trovata morta
la scoperta choc: dentro
ci sono 40 chili di plastica
di Silvia Natella
Il Pianeta è a rischio e in questi giorni non si parla d'altro, ma a impressionare il web sulle conseguenze dell'inquinamento ci sono anche delle foto delle ultime ore che mostrano 40 chili di plastica nella pancia di una balena morta a largo di Davao City, nelle Filippine. A fare la scoperta choc è stato Darrell Blatchley, fondatore e presidente del D'Bone Collector Museum sull'isola filippina.


È passato molto tempo da quando Collodi faceva del ventre del mammifero un habitat perfetto per Pinocchio e per suo padre Geppetto - protagonisti della sua favola. Oggi le balene sono in via di estinzione e ingurgitano di tutto.  In quella di Cuvier, trovata spiaggiata a est di Davao, sono stati trovati sedici sacchi di riso, quattro sacchi di quelli utilizzati nelle piantagioni di banane e numerose buste della spesa per un totale record di 40 chilogrammi di plastica.
Blatchley ha provveduto all'autopsia e ha letteralmente estratto dal cetaceo il "cibo" letale. La balena è morta di "shock gastrico". «La quantità più grande mai vista in una balena - ha commentato Blatchley pubblicando le foto su Facebook - Non ero pronto a trovarmi davanti tale quantità. Era così tanta che la plastica stava cominciando a calcificare" ha riferito il biologo marino».

«È disgustoso. I governi devono prendere provvedimenti contro coloro che continuano a considerare corsi d'acqua e oceani come discariche», è l'appello lanciato dalla direzione del D'Bone Collector Museum.
Negli ultimi dieci anni i ricercatori hanno recuperato le carcasse di molti delfini e balene. Tra questi, 57 sono morti dopo aver ingerito plastica e spazzatura. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 19 Marzo 2019, 19:43 - Ultimo aggiornamento: 19-03-2019 20:57

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO