Bahamas, il giallo dei tre turisti morti nel resort di lusso: «Malore e convulsioni, poi il decesso»

Domenica 8 Maggio 2022
Bahamas, 3 turisti morti nel resort da sogno. «Nausea e vomito, poi le convulsioni prima della fine»

Tre cittadini statunitensi sono stati trovati morti al Bahamas Sandals mentre un quarto è stato ricoverato in ospedale. Il primo ministro ad interim Chester Cooper ha affermato che i corpi senza vita di due uomini e una donna si trovavano nel resort di Emerald Bay, alle Bahamas. Un'altra donna è stata trasportata in aereo al Princess Margaret Hospital. La polizia ha detto che indagini sono state avviate sulla "morte improvvisa" dei tre americani sottolineando che non è chiara la causa dei decessi. 

 

 

 

 

 

Turisti morti, cosa sappiamo

 

Il ministro della Salute, Michael Darville, ha detto sabato a Eyewitness News Bahamas che alcuni ospiti del resort giovedì si sono presentati in ospedale con nausea e vomito, prima di essere dimessi dopo le cure. Tre sono stati poi trovati senza vita. «In una camera da letto di una villa è stato trovato un uomo sdraiato a terra che non rispondeva alle sollecitazioni - ha detto la Royal Bahamas Police Force in una dichiarazione pubblicata su Twitter - un esame approfondito sul corpo ha mostrato che non c'erano segni di traumi. Il medico legale ha successivamente dichiarato la morte».

 

 

 

Le forze dell'ordine si sono quindi recate in una seconda villa dove è stato trovato un altro uomo senza vita. Nella camera da letto, esanime, c'era una donna. Secondo quanto riferito dai sanitari, che parlano di «emergenza», entrambi gli individui mostravano segni di convulsioni pre-morte. «Gli agenti hanno esaminato i corpi e non hanno riscontrato eventi traumatici». La polizia ha affermato la coppia che abitava la seconda villa aveva chiesto cure mediche durante la notte prima della morte. I due hanno lamentato di star male prima di tornare ai loro alloggi. Decisivi saranno i risultati i risultati dell'autopsia.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA