Punto da uno scorpione mentre infila le scarpe, bambino muore dopo 7 arresti cardiaci

Il piccolo Luiz Miguel Furtado Barbosa è stato punto da uno scorpione giallo brasiliano, o Tityus serrulatus, uno degli animali più velenosi del Sud America, che non gli ha lasciato scampo

Punto da uno scorpione mentre infila le scarpe, bambino muore dopo 7 arresti cardiaci
Punto da uno scorpione mentre infila le scarpe, bambino muore dopo 7 arresti cardiaci
2 Minuti di Lettura
Giovedì 3 Novembre 2022, 12:27

Un bambino è morto dopo aver avuto 7 arresti cardiaci a causa della puntura di uno scorpione. Il piccolo Luiz Miguel Furtado Barbosa, di 7 anni, è stato punto da uno degli animali più velenosi del Sud America che non gli ha lasciato scampo. Il piccolo, di Anhembi nello Stato di San Paolo (Brasile), si stava preparando per andare in campeggio, quando ha sentito una puntura sul piede.

Il racconto della mamma

La madre ha raccontato alla stampa di aver sentito gridare il figlio subito dopo che aveva indossato la scarpa: «Visto che non abbiamo trovato cosa lo avesse punto, abbiamo continuato a cercare. Ma la sua gamba ha iniziato a diventare rossa e ha detto che il dolore stava aumentando», ha spiegato la donna, ammettendo: «In quel momento ho immaginato che fosse davvero uno scorpione e che dovevo trovarlo per scoprire quale fosse».

Quando hanno trovato l'animale, uno scorpione giallo brasiliano, o Tityus serrulatus, hanno portato il bambino immediatamente in ospedale e inizialmente le sue condizioni sembravano migliorare, poi purtroppo il suo stato di salute è peggiorato in fretta: il bambino è stato colpito da 7 attacchi cardiaci e alla fine il veleno lo ha ucciso. La mamma, distrutta dal dolore, ha detto che continuerà ad andare avanti e ad essere positiva e innamorata della vita, sia per il suo bambino di 5 anni, sia per onorare la lezione che gli ha insegnato proprio il piccolo Luiz.

© RIPRODUZIONE RISERVATA