Auto lo segue, scende con la mazza
ma era un poliziotto: 41enne nei guai

Venerdì 14 Settembre 2018 di Vittorino Bernardi
Auto lo segue, scende con la mazza ma era un poliziotto: 41enne nei guai

BASSANO DEL GRAPPA - Un padovano di 41anni, in gita mercoledì a Bassano assieme alla moglie e ai due figli si è messo nei guai con la giustizia per un eccesso di nervosismo alla guida della propria auto. Attorno alle 17 P.L. nel percorrere viale De Gasperi in direzione centro ha iniziato a prendersela con il conducente dell’auto che seguiva, a suo giudizio troppo a ridosso e quindi a rischio tamponamento. Così il padovano ha accostato e fatto segno a quello che seguiva di fermarsi. P.L. è sceso rapidamente e dal bagagliaio ha afferrato una mazza e ha minacciato l’altro automobilista: «Non starmi troppo vicino, altrimenti ti ammazzo». Il minacciato ha risposto tranquillo: «Sono un poliziotto, mi dia le sue generalità». A tali parole il padovano ha lasciato la mazza (sequestrata) e si è dileguato in auto, ma è stato rintracciato dalla targa. Convocato in commissariato si è scusato: è stato denunciato per porto di oggetti atti a offendere.
 

Ultimo aggiornamento: 12:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA