Attore strangolato mentre fa l'impiccato
Ricoverato in terapia intensiva, è grave

Domenica 31 Gennaio 2016
Un teatro

PISA - Ha 27 anni, R.S., il giovane attore ricoverato da stanotte in condizioni molto gravi nel reparto di terapia intensiva dell'ospedale di Pisa dopo essere rimasto strangolato durante una scena di impiccagione in uno spettacolo al teatro Lux di Pisa, nel centro storico della città. Sono in corso indagini della polizia.

Originario della provincia di Varese, stava inscenando il suicidio appeso a un albero quando una spettatrice si è accorta che qualcosa stava andando storto.

La donna ha chiamato il 118 che al suo arrivo ha trovato il ragazzo in condizioni tragiche. Il 27enne ha riportato frattura delle vertebre del collo oltre ad essere rimasto per diversi minuti senza ossigeno. Secondo indiscrezioni il giovane potrebbe aver tentato un gesto volontario.

Secondo una prima ricostruzione, a dare l'allarme, intorno a mezzanotte e mezzo, sarebbe stata una spettatrice, neolaureata in medicina, ad accorgersi che l'attore si trovava realmente in stato di anossia almeno da qualche minuto. Quando è scattato l'allarme nelle sale del teatro si stavano svolgendo sei diversi spettacoli in altrettante sale di rappresentazione per un evento collettivo intitolato 'Miraggi. Una notte al Lux', che era iniziato alle 22.30 e sarebbe proseguito fino all'alba.

Ultimo aggiornamento: 12:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA