Arezzo choc, bimbo di un anno ingoia hashish e va in coma. Indagano i carabinieri

È stato trasportato in ambulanza all'ospedale San Donato e poi al Meyer di Firenze

Sabato 13 Novembre 2021
Arezzo, bimbo di un anno ingerisce dell'hashish e perde conoscenza. Indagano i carabinieri

Ha messo in bocca e ingerito un pezzetto di hashish ed è andato in coma. Ora è fuori pericolo ma se l'è vista brutta un bambino di 1 anno che sarebbe andato in coma dopo aver afferrato e ingerito qualche grammo di droga che era finito nel suo raggio d'azione.

 

 

 

La vicenda risale ai giorni scorsi ma emerge oggi da Arezzo. Secondo ricostruzioni, il piccolo avrebbe perso conoscenza senza reagire più agli stimoli dei genitori i quali attivarono i soccorsi sanitari. Prima è stato portato in ambulanza all'ospedale San Donato di Arezzo, poi è stato trasferito al pediatrico Meyer di Firenze.

 

Sull'episodio, la cui ricostruzione è ancora frammentaria, sono in corso accertamenti da parte dei carabinieri. È da chiarire come il bambino abbia raggiunto la droga e se siano individuabili responsabilità da parte di adulti, o i genitori o altre persone. La famiglia abita da tempo ad Arezzo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA