Sorprende i ladri in casa: anziano
massacrato di botte col bastone

Lunedì 4 Aprile 2016 di Paola Treppo
Sorprende i ladri in casa: anziano massacrato di botte col bastone

TAVAGNACCO (Udine) - Un altro grave episodio di violenza ai danni di un anziano. È successo nelle prime ore di oggi, lunedì 4 aprile, a Cavalicco, popolata frazione di Tavagnacco, alle porte di Udine. Erano circa le 3 quando due ladri si sono introdotti nell’abitazione di un pensionato, pensando che stesse dormendo, o che magari non fosse in casa. Invece l’uomo era presente, era sveglio e li ha sentiti penetrare nell’alloggio. Spaventato, non ha perso sangue freddo: li ha affrontati in un impeto di rabbia, volendo difendere la sua casa, sé stesso e i suoi beni, e ha cercato di metterli in fuga. Ma i malviventi, che erano entrati nell’abitazione dopo aver scassinato una porta secondaria che si trova sul retro, nascosta alla vista, non se ne sono andati subito. Hanno afferrato un bastone e hanno picchiato il pensionato colpendo più volte sulla testa e dove capitava, fino a quando lo sventurato non si è arreso. A quel punto sono fuggiti e l’uomo ha chiamato aiuto, col capo grondante di sangue e le mani tutte graffiate, supportato dal figlio, nel frattempo giunto sul posto da poca distanza. Il pensionato è stato soccorso dal personale medico del 118 che ha raggiunto la casa di Cavalicco; l'uomo è stato quindi accolto in ospedale; ha riportato diverse lesioni ed è sotto choc ma non dovrebbe essere in pericolo di vita. I due malviventi, invece, sono scappati; dalla descrizione resa dal pensionato si tratterebbe di due persone giovani, di corporatura snella, non molto alte, che hanno agito col volto coperto. Pochi gli indizi. Sul caso indaga la polizia

© RIPRODUZIONE RISERVATA