Merkel e la sua malattia segreta: gli 007
stranieri a caccia delle cartelle cliniche

Lunedì 1 Luglio 2019
Angela Merkel
Che malattia ha davvero Angela Merkel? La domanda che tutti si sono fatti dopo aver visto la cancelliera tremare davanti al pubblico e alle telecamere è entrata anche nell'agenda dei servizi segreti di tutto il mondo. E secondo il quotidiano tabloid tedesco “Bild” le intelligence di «potenze straniere» non meglio precisate da alcune settimane stanno cercando di mettere gli occhi sulle cartelle cliniche di Angela Merkel.


Le due crisi di tremore in pubblico e altri sintomi che fanno pensare che le condizioni di salute della cancelliera non siano molto meno rassicuranti di come viene sostenuto nella versione ufficiale. Il giornale ricorda come la cancelliera non abbia mai detto «una sola parola sulle cause sulle sue convulsioni né ha rivelato se stia sottoponendosi a cure». Di conseguenza, «alcuni servizi di intelligence nel mondo sono convinti di avere delle spiegazioni in merito e stanno cercando di mettere le mani sulle cartelle cliniche di Merkel». Alcuni sono convinti che nasconda un problema neurologico, benché, per esempio, il sonnecchiare al G20 a Osaka ha una spiegazione più che plausibile nei sette fusi orari di differenza fra la Germania e il Giappone e nei tempi concitati del vertice.

 


La Bild ha intervistato alcuni medici, che concordano sul fatto che si tratta di una vicenda privata. «Tuttavia - scrive il giornale - il fatto che la cancelliera rifiuti di parlarne viene percepito subito come un segno di debolezza, come se avesse qualcosa da nascondere». Ultimo aggiornamento: 07:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA