Boscaiolo travolto e ucciso da un albero: Andrea era un campione di hockey

Andrea Cappellari viveva ad Asiago con la nonna: era molto stimato

Sabato 20 Novembre 2021
La sua squadra di hockey

Tragedia a Foza, uno dei sette Comuni dell'altopiano di Asiago in Veneto. Un giovane boscaiolo di 21 anni ha perso la vita mentre era a far legna nel bosco. Andrea Cappellari era molto conosciuto anche nel mondo sportivo, come valido giocatore di hockey inline, e militava nell'Asiago Blackout. La sua squadra, i suoi compagni, lo hanno ricordato nella loro pagina facebook.

 

«I Blackout apprendono con sgomento e con il cuore infranto la tragica scomparsa di Andrea, nostro compagno di squadra e di mille avventure - hanno scritto -. Non esistono parole che possano descrivere il nostro stato d’animo. Rivolgiamo alla famiglia e a tutti gli amici le nostre più sentite condoglianze. Ciao Cappe, per sempre uno di noi».

 

La squadra di hockey inline dove giocava Andrea

 

Come riporta il sito d'informazione giornalealtopiano.it (del periodico L'Altopiano) Andrea Cappellari si trovava in contrada Val Piana a far legna. Ma un albero tagliato, cadendo, lo ha travolto. Andrea, asiaghese, viveva a Foza con la nonna.

© RIPRODUZIONE RISERVATA