La routine di bellezza notte con sleeping mask e oli adatti a ciascuna parte del corpo, ecco i prodotti da usare

Martedì 24 Agosto 2021 di Federica Buroni
Una ragazza mentre si corica per la notte

ANCONA - Eccola, signore, la routine di bellezza notte. Proprio così: il sonno ti fa bella. Pronta a contrastare i danni accumulati durante il giorno, la routine bellezza notte è essenziale. Tra i prodotti da usare, anche le maschere viso, le cosiddette sleeping mask. Ma, tranquille, questa può essere un’aggiunta: è sufficiente, almeno per i primi tempi, adottare alcuni piccoli accorgimenti di beauty per essere al top. Bisogna, infatti, ricordare che, durante la notte, la pelle si rigenera ed ecco perché è opportuno adottare trattamenti naturali prima di andare a dormire.

 


Per avere, il mattino, labbra morbide e idratate, la sera, prima di coricarsi, è buona pratica esfoliarle delicatamente con uno spazzolino pulito, quindi spalmarvi un sottile strato di olio di mandorle o di miele. Dalle labbra alla chioma: per mantenere i capelli in salute, la sera, prima di andare a dormire, si può massaggiare il cuoio capelluto con un po’ di olio di cocco caldo. Se invece si vuole favorire la crescita, basta mescolare 3 o 5 gocce di olio essenziale di menta piperita o anche olio essenziale di lavanda per ogni cucchiaio di olio di cocco: fatto il composto, si massaggia sul cuoio capelluto. Un consiglio anche per le doppie punte: un po’ di aloe, sulle punte naturalmente, prima di andare a letto. Passando alle ciglia, è noto che l’olio di ricino è un toccasana e ne aiuta la crescita.

Non possono mancare i piedi: dopo averli esfoliati con uno scrub di olio di oliva e zucchero, applicare 1 o 2 cucchiai di olio di oliva sui piedi e massaggiare e poi coprirli con le calze prima di coricarsi. Risultato? Piedi più morbidi, il mattino. Per il capitolo unghie, val bene sempre spalmarsi olio di cocco o burro di karitè: entrambi servono per ammorbidire e rinforzare. Per idratare la pelle, basta applicare un po’ di olio ricco di vitamine E che è uno degli antiossidanti naturali migliori. Contro occhi gonfi e occhiaie, niente di meglio che olio di mandorle, utile anche per trattare le rughe. E contro queste ultime, il massimo sarebbe usare federe per cuscino in pura seta che previene le rughe e la rottura dei capelli. 

Anche per le mani, prima è importante uno scrub a base di olio di oliva e zucchero e poi si possono massaggiare con burro di karitè; prima di coricarsi, sarebbe meglio indossare guanti di cotone e così, al risveglio, saranno morbide e ringiovanite. Contro acne e brufoli, prima di andare a dormire, applicare un po’ di olio di tea tree diluito in acqua sulle zone interessate. Ci sono poi le sleeping mask, maschere di notte, trasparenti, invisibili. Sono in gel o crema facilmente riassorbibile, più delicate rispetto alle altre e hanno il compito di ottimizzare le ore del riposo notturno. E’ necessario applicarle almeno 15-20 minuti prima di andare a dormire per farla assorbire meglio. Rispetto alla crema di notte, la maschera ha un maggiore potere antietà e schiarente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA