Allerta meteo domenica 4 dicembre: ecco quali sono le Regioni a rischio

Allerta meteo domenica 4 dicembre: ecco quali sono le Regioni a rischio
Allerta meteo domenica 4 dicembre: ecco quali sono le Regioni a rischio
di Redazione Web
3 Minuti di Lettura
Sabato 3 Dicembre 2022, 20:14

Marche salve, almeno secondo le previsioni, il resto d'Italia torna nella morsa del maltempo. I forti temporali sono pronti a imperversare su tutto lo Stivale e la Protezione civile ha diramato un'allerta meteo per la giornata di domani, domenica 4 dicembre. Sono sei, infatti, le regioni italiane a rischio. Si tratta innanzitutto della Puglia, e in particolare il Salento, dove l'allerta meteo sarà di colore arancione, poi la Calabria, il Lazio, la Sicilia, l'Umbria, la Campania, e la Basilicata, dove sono attesi rovesci anche di forte intensità secondo le previsioni meteo delle prossime ore.

Piogge battenti


La perturbazione che ha causato una nuova importante fase di maltempo nella giornata di ieri si sta spostando verso est, favorendo un indebolimento dei venti di Scirocco e un’attenuazione delle precipitazioni al Centro-Sud. Ma su gran parte del Settentrione, specie nel Triveneto, continuerà invece a piovere e a nevicare sulle Alpi, oltre i 1300-1500 metri. Alla fine di domenica poi una nuova perturbazione atlantica toccherà il Nord-Ovest, per poi attraversare tra la notte e la giornata di lunedì gran parte del Centro-Nord mentre al Sud e nelle Isole il tempo resterà in prevalenza soleggiato.

Allerta meteo regione per regione


Per la giornata di domani, Domenica 4 dicembre 2022:
MODERATA CRITICITA' PER RISCHIO TEMPORALI / ALLERTA ARANCIONE:
Puglia: Salento
MODERATA CRITICITA' PER RISCHIO IDROGEOLOGICO / ALLERTA ARANCIONE:
Puglia: Salento
ORDINARIA CRITICITA' PER RISCHIO IDRAULICO / ALLERTA GIALLA:
Calabria: Versante Jonico Meridionale, Versante Tirrenico Settentrionale, Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Jionico Centro-meridionale, Versante Jonico Settentrionale, Versante Tirrenico Meridionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Centro-settentrionale
ORDINARIA CRITICITA' PER RISCHIO TEMPORALI / ALLERTA GIALLA:
Basilicata: Basi-A2, Basi-D, Basi-C

Calabria: Versante Jonico Meridionale, Versante Tirrenico Settentrionale, Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Jionico Centro-meridionale, Versante Jonico Settentrionale, Versante Tirrenico Meridionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Centro-settentrionale
Lazio: Bacini Costieri Sud, Bacini Costieri Nord, Bacini di Roma
Puglia: Puglia Centrale Adriatica, Bacini del Lato e del Lenne
Sicilia: Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie, Nord-Orientale, versante ionico
ORDINARIA CRITICITA' PER RISCHIO IDROGEOLOGICO / ALLERTA GIALLA:
Calabria: Versante Jonico Meridionale, Versante Tirrenico Settentrionale, Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Jionico Centro-meridionale, Versante Jonico Settentrionale, Versante Tirrenico Meridionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Centro-settentrionale
Campania: Piana Sele e Alto Cilento, Basso Cilento, Tusciano e Alto Sele, Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini, Piana campana, Napoli, Isole e Area vesuviana
Lazio: Aniene, Bacini Costieri Sud, Bacino del Liri, Bacini Costieri Nord, Bacini di Roma
Puglia: Puglia Centrale Adriatica, Bacini del Lato e del Lenne
Sicilia: Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie, Nord-Orientale, versante ionico
Umbria: Nera – Corno, Medio Tevere

Le previsioni meteo per domenica 4 novembre


Domenica cielo coperto a Settentrione con piogge diffuse nel Triveneto, specie tra Veneto orientale e Friuli Venezia Giulia, nevose oltre i 1300-1500 metri; pioggia in attenuazione nel corso del mattino al Nord-Ovest dove è atteso un peggioramento in serata. Al Centro e in Sardegna nuvoloso con ampie schiarite su Abruzzo e Molise; qualche pioggia, specie al mattino, su Toscana, Umbria, Lazio e Sardegna occidentale. Al Sud e in Sicilia mattinata con residue precipitazioni in Puglia, Campania e alta Calabria tirrenica, seguita da un pomeriggio in prevalenza soleggiato. Temperature in lieve aumento; massime al Sud e in Sicilia intorno a 20 gradi. Venti in generale attenuazione con residui rinforzi di Scirocco al mattino tra Ionio e basso Adriatico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA