Albero di Natale da mangiare:
ecco le idee per riciclarlo in cucina

Albero di Natale da mangiare: ecco le idee per riciclarlo in cucina
2 Minuti di Lettura
Giovedì 7 Gennaio 2016, 11:53

ROMA - Le feste sono finite ed è ora di riporre in cantina tutti gli addobbi natalizi. Se l'albero non è di plastica si può pensare a un modo alternativo di riciclarlo. I rametti dell'abete possono essere riutilizzati in cucina. Ecco nove semplici idee per mangiarlo.

Nutriente, ricco di vitamina C e gustoso, come suggerisce la campagna "Eat your tree" di 'wood*ing wild food lab', il laboratorio di ricerca sull’utilizzo del cibo selvatico in cucina che l’ha promossa in collaborazione con l’Ersaf (l’Ente regionale per i servizi all’agricoltura e alle foreste).


COME INFUSO Mettete a bollire un litro d’acqua, poi spegnete il fuoco e fate abbassare la temperatura a 80 gradi. Versate l’acqua sui rametti di abete spezzettati. Lasciate in infusione per 8 minuti. Filtrate e aggiungete due cucchiai di miele di acacia.

BISCOTTI E DOLCI La polvere d'abete insaporisce dolci e biscotti. Lasciate riposare la pasta frolla almeno 30 minuti in frigorifero, stendete e date la forma desiderata ai biscotti. Infornate per 10 minuti circa a 170°.

CON IL RISOTTO Basta fare un infuso di rametti per 8 ore e aggiungere al riso tostato il brodo di abete caldo fino a cottura ultimata. Mantecate con burro, parmigiano formaggio latteria grattugiato.

COME SPEZIA Essiccate a 35 gradi alcuni aghi di abete rosso, polverizzateli in un macinino da caffè o in un termomix. Conservate la polvere in un barattolo ermetico e utilizzatela come spezia aromatica e leggermente balsamica.

NELL'INSALATA Le gemme di abete rosso sono perfette anche per le insalate. Inoltre sono una super carica di vitamina C per il nostro organismo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA