Donano le trecce per i piccoli malati oncologici con un toccante messaggio. Bel gesto di due alunne

Lunedì 7 Marzo 2022
Gli attestati dell'amministrazione alle due alunne

SPINETOLI - Un attestato di riconoscimento è statoi consegnato dall’amministrazione comunale ad Aurora Sponsillo e Geisa Sali, le due bambine di Spientoli che a soli 10 anni hanno deciso di donare le loro trecce all’associazione Banca Capelli di Bari, che realizza parrucche per i malati di tumore. Le due bambine hanno inviato anche un biglietto di augurio di buona guarigione per i piccoli pazienti oncologici: nel primo, «So che sarai bellissima quando indosserai quei capelli»; nel secondo «Quella cosa che troverai in questa la bustina spero ti piacerà e ti renderà felice». 


«L’amministrazione comunale - commenta l’assessore Germana Gagliardi - venuta a conoscenza della donazione effettuata lo scorso dicembre dalle due alunne della scuola elementare di Spinetoli, grazie alla collaborazione dell’insegnante Silvia Maranci, ha voluto consegnare loro un riconoscimento per questo atto di bontà, in un momento così cupo. C’è più che mai bisogno di bellezza e di piccoli gesti significativi di speranza. Tutto ciò acquisisce maggior valore visto che è scaturito dai bambini che sono il futuro per l’umanità».

© RIPRODUZIONE RISERVATA