Accecato dalla rabbia accoltella la moglie di 40 anni, arrestato dai carabinieri

Martedì 22 Dicembre 2020 di di Luigi Miozzi
Accecato dalla rabbia accoltella la moglie di 40 anni, arrestato dai carabinieri

 SPINETOLI - Accecato dall’ira ha accoltellato la moglie, colpendola ripetutamente e ferendola gravemente. È quanto accaduto ieri in una abitazione di Pagliare dove un cinquantenne di origine macedone ma residente in Vallata da qualche tempo, al culmine di una lite familiare, ha colpito ripetutamente la moglie quarantenne con un coltello a scatto.

 

 

La donna sarebbe stata raggiunta da almeno tre fendenti che le avrebbero procurato ferite ad una spalla, ad un braccio e ad una gamba tanto da dover far ricorso alle cure dei medici del pronto soccorso: le sue condizioni vengono definite gravi sebbene, al momento, non sarebbe in pericolo di vita. 
Il marito, invece, subito dopo l’accaduto è stato fermato dai carabinieri e accompagnato nella caserma del comando provinciale di Ascoli. I militari dell’Arma hanno ascoltato la versione dei fatti fornita dal cinquantenne e hanno voluto conoscere i motivi che avrebbero indotto il cinquantenne a compiere l’aggressione nei confronti della moglie, cercando di ricostruire nei particolari quanto accaduto. In serata, dopo diverse ore passate a rispondere alle domande degli investigatori, il macedone è stato arrestato. Il ferimento della donna giunge a poche ore di distanza da un altro grave di cronaca che si è verificato nei giorni scorsi ad Ascoli. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA