Al via lunedì le riprese del film di Piccioni con Scamarcio, sarà un tuffo negli anni Quaranta

Il sindaco Fioravanti tra Piccioni e Scamarcio
Il sindaco Fioravanti tra Piccioni e Scamarcio
di Filippo Ferretti
3 Minuti di Lettura
Sabato 13 Marzo 2021, 05:50

ASCOLI - È tutto pronto per l’inizio della lavorazione del film diretto da Giuseppe Piccioni e interpretato da Riccardo Scamarcio, il cui primo ciak è previsto per lunedì mattina in centro storico. Le riprese della pellicola, intitolata “L’Ombra del Giorno” e ambientata nelle Cento Torri alla vigilia della seconda guerra mondiale, potranno avere inizio nonostante le restrizioni legate alla delicata situazione in fatto di contagi in cui verte attualmente la regione Marche.

Un set dunque che sarà particolarmente blindato e scrupoloso, con tamponi continui, distanziamenti e mascherine adottati dagli addetti dell’affollata troupe, costituita da quasi un centinaio di persone, tra attori, macchinisti, operatori, fotografi, truccatori e costumisti. 


Il casting 
Nelle ultime settimane, il cineasta ascolano e Scarmarcio, anche produttore del film, avevano visionato i volti destinati a ricoprire i ruoli da figuranti. Circa 750 candidati si erano presentati alle audizioni fissate il 25 e il 26 febbraio a Palazzo dei Capitani. Il lavoro sarà particolarmente complesso perché girato in costume, con varie scene di massa, in un’Ascoli di 80 anni fa immersa in un clima di grande cambiamento storico, politico e sociale. Al centro della vicenda c’è la vita del protagonista e del bar della sua famiglia, rappresentato dal Caffè Meletti, mentre affronta la tormentata storia sentimentale, ambientata nei mesi delle prime leggi razziali applicate dal regime fascista. “L’Ombra del Giorno” è un progetto lungamente pensato da Piccioni, anche autore della sceneggiatura.

Pronto per essere girato nella primavera dello scorso anno a Roma e poi bloccato dalla pandemia, nei mesi successivi è stato ripensato e adattato per la location ascolana, già scenario nel 1987 del suo primo film, “Il Grande Blek”. «Dopo tantissimi anni, le Cento Torri torneranno sotto i riflettori e per la città sarà una vetrina internazionale» ha detto il sindaco Marco Fioravanti alla vigilia delle riprese, a proposito di un film la cui lavorazione avrà luogo nel centro storico almeno fino alla fine di aprile, per essere prima dell’estate completato e partecipare alla Mostra Internazionale del Cinema di Venezia. 


Gli attori in città
Mentre Piccioni e Scamarcio sono già in città da giorni, arriverà nelle prossime ore la protagonista femminile de “L’ombra del Giorno”, la 23enne Benedetta Porcaroli, giunta al successo nel 2018 con la serie tv di Netflix “Baby” e come testimonial di diversi marchi di moda importanti, da Fendi e Gucci. È stato Scamarcio, decisamente inebriato dalla bellezza di Ascoli, a volere fortemente la presenza di Benedetta Porcaroli per il nuovo film ed essere nuovamente accanto a Piccioni, a nove anni di distanza dalla loro precedente collaborazione, avvenuta in occasione della lavorazione di “Il Rosso e il Blu”. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA