Scuola del cinema con Scamarcio, accordo con l'Accademia delle belle arti per le lezioni

Mercoledì 12 Maggio 2021 di Luca Marcolini
La presentazione del progetto della scuola del cinema

ASCOLI -  La scuola di cinema sotto le cento torri assume i contorni della concretezza. A confermare la volontà dell’Arengo di avviare una qualificata attività formativa nel settore arriva ora la delibera di giunta che vara una convenzione con l’Accademia di belle arti di Macerata e l’associazione di promozione sociale Frida per avviare il primo anno accademico 2021-2022 (quindi dopo l’estate) del corso di alta formazione denominato “Progetto formativo: scenografia ed arte cinematografica”. 

Prenotazione vaccini, caos nelle Regioni, modificato il piano. Pfizer e AstraZeneca, cosa cambia per i richiami

Si siede sui binari e aspetta il treno per farla finita: salvato dai poliziotti

 


Un corso di complessive 1.500 ore che prevede anche, dopo il superamento dell’esame di profitto finale, il riconoscimento di un attestato di perfezionamento e di 60 crediti formativi accademici. E ad accogliere questa nuova attività sarà, per questo primo anno, il Polo di Sant’Agostino. È il primo passo, dunque, del progetto di questa scuola di cinema di alto livello su cui il sindaco Marco Fioravanti e l’assessore alla cultura, Donatella Ferretti, puntano con convinzione. Si tratta di un tassello molto importante che fa seguito alla realizzazione nel capoluogo piceno del nuovo film di Piccioni con Scamarcio. 


Con il primo atto formale, ovvero la definizione della convenzione tra Arengo, Accademia belle arti di Macerata e associazione Frida, si apre il percorso per l’avvio della scuola di cinema. Un obiettivo sul quale ora il sindaco e l’assessore Ferretti, con l’approvazione in giunta della proposta, stringono i tempi e accelerano per essere pronti da dopo l’estate, quando si aprirà il primo anno accademico di un corso di alta formazione relativo proprio al settore cinematografico. In concreto, sono state avviate «intense interlocuzioni – si legge nella delibera di giunta - con la Regione Marche per l’apertura di una scuola dedicata al cinema e nei mesi scorsi sono stati avviati accordi con l’Accademia delle belle arti di Macerata per l’attivazione di un corso di alta formazione nell’anno accademico 2021-2022».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche