Volontari al lavoro
per pulire la spiaggia della Sentina

Domenica 1 Marzo 2015
Un gruppo di volontari alla Sentina

SAN BENEDETTO - Giornata di volontariato ambientale in Sentina per liberare la spiaggia della Riserva naturale dai rifiuti trasportati dalle mareggiate. L'appuntamento era alle 9.30 all'ingresso nord dell'area protetta per tutte le persone desiderose di impegnarsi a favore dell'ambiente. Insieme, una passeggiata lungo la spiaggia della Sentina armati di guanti, sacchi neri e tanta buona volontà. L'iniziativa è stata organizzata dal circolo sambenedettese di Legambiente insieme all'associazione Amici della Sentina ed il Comitato di Gestione della Riserva e l'obiettivo era molto semplice: ripulire il litorale dai detriti spiaggiati dalle recenti violente mareggiate e sensibilizzare, ancora una volta, sulla necessità di salvaguardare l'ambiente, in particolare quello della Sentina, piccola ma rilevante zona umida lungo l'Adriatico. Nel mirino in particolare i rifiuti in plastica, i più dannosi per l'ecosistema e potenzialmente letali per uccelli, tartarughe e mammiferi marini che rischiano di rimanere intrappolati o possono ingerirli e soffocare. La causa diretta di tanto materiale spiaggiato è stata la furia del mare ma i veri responsabili, come sempre, siamo noi esseri umani e le nostre cattive abitudini. Non è la prima volta che Legambiente, il Comitato di Gestione della Riserva e gli Amici della Sentina promuovono una giornata al servizio della natura sulla spiaggia della Sentina, destinazione abituale delle tante iniziative di salvaguardia e sensibilizzazione ambientale organizzate sul territorio.

Ultimo aggiornamento: 2 Marzo, 05:50 © RIPRODUZIONE RISERVATA