Una parola di troppo a una ragazza: 18enne preso a calci in faccia, finisce all'ospedale

Mercoledì 4 Agosto 2021
Una parola di troppo a una ragazza: 18enne preso a calci in faccia, finisce all'ospedale

SAN BENEDETTO - Ancora un episodio di violenza nella notte della Riviera delle Palme. Intorno alle 4 di questai mattina un ragazzo di diciotto anni di Colli del Tronto è infatti finito in ospedale dopo aver ricevuto un calcio in faccia da un'altra persona, non ancora identificata.

 

Tutto sarebbe avvenuto, stando a quanto ricostruito dai carabinieri, in seguito ad una parola di troppo, un apprezzamento rivolto a una ragazza evidentemente legata ad uno dei due contendenti. Ne è nata una discussione che si è trasformata in scazzottata e che è terminata con uno dei due, il diciottenne appunto, in terra in una pozza di sangue. L'episodio è avvenuto all'altezza dell'intersezione tra viale Secondo Moretti e via Legnago. Sul posto sono arrivate sia le auto della polizia che quelle dei carabinieri, oltre ovviamente all'ambulanza inviata sul posto dalla centrale del 118. Il diciottenne è stato medicato sul posto e poi trasportato al Madonna del Soccorso. All'arrivo delle forze dell'ordine l'altro ragazzo si era dileguato ma erano però presenti alcuni testimoni che hanno riferito i fatti ai militari che hanno comunque un quadro abbastanza preciso di tutta la situazione e dei fatti che hanno portato all'episodio di violenza. 

Ultimo aggiornamento: 5 Agosto, 09:57 © RIPRODUZIONE RISERVATA