Movida folle, una ragazzina finisce al pronto soccorso. Era in coma etilico per l'eccesso di alcol

Lunedì 25 Gennaio 2021 di Emidio Lattanzi
La movida a San Benedetto

SAN BENEDETTO - È stato un altro pomeriggio difficile, quello di sabato, per la Riviera delle Palme. Ancora una volta nelle ore a cavallo tra le 17 e le 20, troppi giovanissimi sembrano aver ecceduto con l’alcol tanto che in un caso è stato anche necessario l’intervento del 118 per una ragazza, minorenne, che si è sentita male proprio a causa dell’alcol.

LEGGI ANCHE

Coronavirus, sono 9 i morti di oggi nelle Marche, 1.883 dall'inizio della pandemia /La mappa dei vaccini in tempo reale

Incendio in casa, a fuoco due materassi. Soccorsa una persona, portata al pronto soccorso

 

È stata trasportata al Madonna del Soccorso dove, grazie ad una apposita terapia, si è ripresa.

La scoperta
Ma i problemi non sono finiti qui. I controlli effettuati dalla polizia locale, dagli agenti del commissariato, dai carabinieri e dalla guardia di finanza, hanno portato anche alla scoperta di una birreria, al di fuori dei confini del centro, al cui interno c’erano 7 persone. Sono tutte state identificate e a tutti loro dovrebbe essere notificata la sanzione da 400 euro nelle prossime ore. Domani l’ufficio Commercio del Comune di San Benedetto valuterà anche la situazione del locale per poi prendere eventuali provvedimenti nei confronti dei gestori come accaduto in passato per analoghe situazioni. Ai centralini delle varie forze dell’ordine sono giunte diverse segnalazioni di assembramenti all’esterno dei locali.

Le delazioni
Segnalazioni che parlavano di persone ammassate in file, all’esterno dei bar, per prendere bibite da asporto tanto che in alcune situazioni gli agenti sono intervenuti allontanando le persone e invitando tutti ad una maggiore cautela. Insomma tornano i problemi nei pomeriggi del weekend in Riviera. Quello che è accaduto sabato è arrivato ad una settimana da un’altra giornata problematica che aveva visto diversi assembramenti in alcuni locali (in quel caso si trattava dell’ultimo fine settimana in zona gialla) con annesso blitz delle forze dell’ordine in una delle strade centrali di San Benedetto a causa del gran numero di persone ammassate a ridosso degli ingressi di due locali che si trovano l’uno adiacente all’altro.

Ultimo aggiornamento: 17:21 © RIPRODUZIONE RISERVATA