Orlando, 45 anni, barman e ristoratore, si sente male nel cuore della notte e muore

Orlando Pignotti
Orlando Pignotti
di Emidio Lattanzi
2 Minuti di Lettura
Giovedì 17 Febbraio 2022, 03:55 - Ultimo aggiornamento: 15:31

SAN BENEDETTO - La notizia è letteralmente piombata su due città ed ha gettato nello sconforto San Benedetto e Grottammare. Ad appena 45 anni è morto Orlando Pignotti, volto noto della Riviera delle Palme. Barman prima e ristoratore poi è scomparso nella notte tra martedì e mercoledì, nel sonno, colto da un malore che purtroppo non gli ha lasciato scampo. 

 

Il suo nome, insieme a quello del fratello Antonio, è indissolubilmente legato a storici locali della Riviera delle palme, dalla Cin Cin Bar che si trova al centro di Grottammare e che per anni, sotto la gestione dei fratelli Pignotti, è stato uno dei locali più vivi di tutto il territorio costiero, alla Stella Marina, un ristorante di pesce rinomato per la qualità dei prodotti e per la maestria nella preparazione dei piatti. Proprio in questi giorni aveva iniziato una nuova avventura aprendo, sempre insieme al fratello Antonio, un nuovo locale: Acquamarina, sempre a Grottammare, all’angolo tra via Ballestra e il lungomare. L’ultimo post sui social lo aveva lasciato proprio nel pomeriggio di martedì, rilanciando una promozione del suo nuovo locale, arttivo da alcuni giorni. Poi, dopo la giornata di lavoro, è andato a dormire e purtroppo non si è mai più svegliato. 

Orlando Pignotti lascia la mamma Silvana, i fratelli Antonio e Patrizia, la compagna Ramona con Ilaria i cognati Enrica ed Emanuele. I funerali saranno celebrati questo pomeriggio, giovedì 17 febbraio alle 16, nella chiesa di San Filippo Neri, al confine tra San Benedetto e Grottammare a pochi metri di distanza dalla sua abitazione di via Botticelli. La notizia della morte del quarantacinquenne ha colto tutti di sorpresa e, ieri, i social sono stati letteralmente subissati di commenti di cordoglio e di messaggi di addio per l’amico scomparso. Orlando lascia un grandissimo vuoto nelle migliaia di persone che tra il Cin Cin Bar e la Stella Marina hanno avuto modo di conoscere le sue qualità umane e professionali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA