Case vacanza, un boom di richieste: agosto al mare può costare anche tremila euro

Mercoledì 5 Maggio 2021 di Marco Braccetti
Case vacanze, un boom di richieste: agosto al mare può costare anche tremila euro

SAN BENEDETTO  - Un mercato che (fortunatamente) sembra non risentire degli effetti negativi legati alla pandemia. Un mercato che galoppa a briglie sciolte verso una stagione nel segno della positività. E’ quello degli affitti estivi a San Benedetto. Tutto nasce dalla segnalazione di una famiglia ascolana, già in difficoltà nel reperire un appartamento per un affitto mensile durante il clou dell’estate 2021; con prezzi che, per luglio, si aggirano sui 2.400 euro. 

LEGGI ANCHE:

Il tribunale sancisce il fallimento della Samb. Esercizio provvisorio per giocare i play off contro il Matelica

 


Sulla base di queste indicazioni, abbiano tastato il polso di qualche addetto ai lavori. «Effettivamente ci sono tante richieste ed altrettante prenotazioni, con prezzi in linea agli anni passati - ci dice Silvia Nespeca dell’agenzia “Perazzoli Domus” -. Siamo intorno ai 2.000/2.200 euro al mese per luglio. Saliamo a 3.000 per agosto. Rispetto al passato, in questa stagione c’è la richiesta di inserire una particolare clausola contrattuale. In questa clausola si specifica che, in caso di nuove limitazioni agli spostamenti, soprattutto interregionali, il cliente non perderebbe la caparra versata e verrebbe rimborsato».

 

 Sulla stessa linea, troviamo l’agente immobiliare Mario Galiè: «Nonostante tutto, c’è tanta voglia di una vacanza a San Benedetto e le richieste per appartamenti in affitto non mancano. Per agosto siamo già quasi al tutto esaurito. Solo su giugno, c’è un po’ meno movimento rispetto al passato, probabilmente perché quel mese viene percepito come ancora troppo condizionato dalle incertezze e dai limiti imposti dalla pandemia. In ogni modo, giugno non è mai stato un mese fondamentale per l’economia turistica sambenedettese. Questo, in definitiva, mi fa prevedere un’estate sostanzialmente normale riguardo agli affitti».

Anche secondo Vinicio Ruggieri dell’agenzia “La Mer”, i veri giochi si faranno solo dopo il 19 giugno. «Per il periodo di alta stagione, quest’anno non vedo nessuno stravolgimento rispetto al passato; sia in termini di prenotazioni, che di prezzi. Sono anni che i prezzi non vengono toccati - puntualizza l’operatore -. Forse, l’unica novità è che, al momento, le prenotazioni sono fatte solo da italiani. Mancano gli affitti dei turisti provenienti dall’estero. Anche se, va detto, generalmente il grosso stranieri viene a San Benedetto in periodi di bassa stagione». Questa indicazione apre anche nuove prospettive per gli ultimi scampoli dell’estate quando, anche grazie alla campagna vaccinale, la situazione epidemiologica europea dovrebbe essere più incoraggiante, così da favorire anche i viaggi internazionali. 


Proprio per stimolare il turismo di bassa stagione, sono già stati pensati pacchetti ad hoc. Ad esempio: per le prenotazioni nel periodo 28 agosto / 4 settembre il residence “Galileo” (con i suoi 46 appartamenti in prima fila mare) offre gratuitamente un posteggio auto ed un servizio spiaggia composto da 1 ombrellone, 1 lettino e 1 sdraio.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA