Ubriaco fugge a folle velocità e tenta di speronare i carabinieri: rifiuta il test, arrestato

Lunedì 26 Ottobre 2020
Ubriaco fugge a folle velocità e tenta di speronare i carabinieri: rifiuta il test, arrestato

ASCOLI PICENO - Guida ubriaco a folle velocità, sbanda, brucia un stop dei carabinieri e tenta di speronarli, poi rifiuta l'alcoltest e finisce la serata con un arresto

LEGGI ANCHE:

Coronavirus, 238 positivi nelle Marche ma con tamponi dimezzati: la percentuale resta altissima/ I numeri del contagio regione per regione

Acquaroli critica il Dpcm: «Chi si è messo in regola andava preservato. Per la movida bastavano le 23»

E' successo sull'Ascoli-mare in direzione San Benedetto , dove diversi cittadini hanno segnalato la guida pericolosa dell'uomo. Vistosi inseguito, il 39enne di Monteprandone, anche con manovre pericolose con cui cercava di non farsi sorpassare e tentativi di speronamento dell'auto dei carabinieri, ha resistito fino al bivio di Ancarano dove è andato a sbattere con il bordo della strada, rimanendo comunque illeso. visibilmente alterato, è stato portato all'ospedale di San Benedetto, dove però si è rifiutato di sottoporsi all'accertamento per  verificare la presenza di alcol nel sangue. I carabinieri lo hanno arrestato per resistenza, denunciandolo inoltre per guida in stato d'ebbrezza con contestuale ritiro della patente e sequestro dell'autovettura

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA