Tre clochard ubriachi lanciano bottiglie all'unico passante dalle finestre dell'hotel chiuso

Martedì 31 Marzo 2020
Tre clochard ubriachi lanciano bottiglie all'unico passante dalle finestre dell'hotel chiuso

SAN BENEDETTO - Hanno seminato il panico per diversi minuti quando, da una delle finestre dell’hotel Garden a San Benedetto, hanno iniziato a tirare bottiglie verso le pinete di via Pasqualetti. L’obiettivo? Giocare al tiro al bersaglio con l’unico malcapitato passante che si trovava ad attraversare quella strada.

LEGGI ANCHE:
Coronavirus, salgono i tamponi effettuati (745) e scendono i positivi: 141 contagiati nelle Marche, ora sono 3.825/ I dati italiani tempo reale

Ascoli, buoni spesa da 200 a 300 euro a famiglia, ma il sindaco avverte: «I soldi bastano solo per 15 giorni»

Si è conclusa con tre denunce l’avventura di altrettanti personaggi, tutti italiani, che erano riusciti qualche ora prima a penetrare all’interno della struttura alberghiera attualmente interessata da un cantiere che, una volta terminata l’emergenza, avrà il compito di demolire e ricostruire la palazzina. I tre, senza fissa dimora e già noti per altre vicende alle forze dell’ordine, sono entrati carichi di bottiglie di alcolici all’interno dell’ex albergo. Quando i poliziotti sono arrivati li hanno identificati ed hanno proceduto alla loro denuncia allontanandoli ovviamente dalla struttura. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA