Tragedia al molo, il comandante di motopeschereccio Pierluigi stroncato da un malore a 40 anni

Sabato 5 Giugno 2021 di Emidio Lattanzi
Tragedia al molo, il comandante di motopeschereccio Pierluigi stroncato da un malore a 40 anni

SAN BENEDETTO - Tragedia al molo A dove, ieri pomeriggio, è stato trovato il corpo senza vita di Pierluigi Proietti, 40 anni, comandante di un motopeschereccio e, da poco tempo, insieme a due amici, aveva acquistato una barca di diporto. E proprio a bordo dell’imbarcazione è avvenuto il decesso del marittimo che è stato trovato esanime da uno dei soci. 

 

La scoperta 

È accaduto intorno alle 16.30 di ieri. Sul posto sono subito stati chiamati i soccorsi ma il personale sanitario giunto a bordo dell’ambulanza non ha potuto purtroppo fare altro che constatare il decesso del quarantenne. 

Le indagini 

Sul posto anche i militari della Capitaneria di porto e i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di San Benedetto. La salma dell’uomo è a disposizione della Procura che vuole fare piena luce sull’accaduto e stabilire quali siano state le cause che hanno portato al malore fatale. Proietti, che non era socio del Circolo nautico a differenza delle altre due persone che insieme a lui sono titolari dell’imbarcazione, viene descritto come una persona buona, un lupo di mare dall’animo mansueto, sempre pronto a rendersi utile. 

Il dolore dei familiari 

Ieri, sul molo A, il braccio del circolo dove era ormeggiata l’imbarcazione, poco dopo il tragico ritrovamento sono arrivati anche i familiari del quarantenne che non sanno darsi pace per questo improvviso dramma che ora si trovano a vivere. Per il porto di San Benedetto, dove Proietti era particolarmente conosciuto e benvoluto, si tratta di una grande e grave perdita che, ieri, ha gettato nello sconforto l’intero ambiente marittimo. Nessuno poteva aspettarsi un simile epilogo. L’accaduto ha sconvolto anche il Circolo Nautico che ieri pomeriggio si è trovato a vivere una situazione drammatica venutasi a creare pochissime ore dopo un momento di festa. Nella tarda mattinata era infatti stato presentato il calendario delle iniziative e degli eventi per la stagione estiva.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA