San Benedetto, candidato consigliere
picchiato sul bus da due stranieri

Lunedì 21 Maggio 2018
San Benedetto, candidato consigliere picchiato sul bus da due stranieri

SAN BENEDETTO - Ancora violenza a bordo di un pullman della Start. Dopo i fatti della scorsa settimana un altro operatore della Fifa Security è stato costretto a ricorrere alle cure dei medici del pronto soccorso. E questa volta ci è andata di mezzo anche una passeggera innocente. È di due feriti il bilancio dell’ennesima aggressione avvenuta a bordo di un pullman della Start. Un operatore della Fifa Security di 36 anni, Simone Censori, candidato consigliere comunale a Castel di Lama ed una donna di 26, sono infatti stati medicati dagli operatori sanitari del 118 dopo un parapiglia avvenuto alla fermata del pullman di via Torino che si trova di fronte alla chiesa della Santissima Annunziata a San Benedetto. Due stranieri sono stati sorpresi senza biglietto e hanno reagito rifilando un pugno al controllore.

Ultimo aggiornamento: 13:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA